Pietrangelo BUTTAFUOCO

Giornalista. Scrive sul Foglio e su Repubblica. Parentesi dal 2004 al 2012 al settimanale Panorama. Scrittore. Nel 2005 ebbe grande successo con Le uova del drago (Mondadori) e da allora pubblicò un libro dietro l’altro fino ad arrivare a I baci sono definitivi (La Nave di Teseo, 2017). Dal 2007 al 2012 è presidente del Teatro Stabile di Catania (succedendo a Pippo Baudo). Ha condotto su La7 Giarabub (2006) e con Alessandra Sardoni l’edizione estiva di Otto e mezzo (2007), su Canale 5, con Stefano Di Michele, Sali&Tabacchi (1998), Il grande gioco su Rai2 (2009) e infine Questa non è una pipa su Rai5 (2011). Dal 2014 è ospite fisso del programma di Giovanni Minoli Mix24 in onda ogni mattina feriale su Radio 24 e scrive per Il Sole 24 ORE. Dal febbraio 2015 scrive anche per il Fatto Quotidiano. Dal novembre 2016, torna a LA7 per collaborare a Faccia a Faccia di Minoli.

Mauro GERACI

Mauro Geraci, antropologo culturale palermitano, da più di vent’anni segue con grande passione e interesse scientifico lo spettacolo dei poeti-cantastorie siciliani. Professore associato di Etnologia presso l’Università di Messina, è autore del volume Le ragioni dei cantastorie. Poesia e realtà nella cultura popolare del Sud (Roma, Il Trovatore 1996), un libro che costituisce il primo studio sistematico di tutti gli aspetti relativi alla comunicazione e al sapere dei cantastorie siciliani. Da molti anni a questa parte è anche attento interprete e continuatore dei cantastorie siciliani e, come tale, protagonista di una crescente attività poetica e spettacolare che lo ha visto lavorare a fianco dei più noti cantastorie.

Fortunato SINDONI

Fortunato Sindoni, nato a Barcellona (ME) nel 1950, inizia la sua attività negli anni Settanta. Sindoni scopre presto la poetica di grandi cantastorie siciliani le cui voci sono da sempre state al servizio di chi non disponeva di microfoni per poter denunciare le contraddizioni e le ingiustizie di ogni storia. Laureatosi in Lingue e letterature straniere presso l’Università di Messina, ha cominciato a collaborare coi più grandi cantastorie siciliani, soprattutto, col poeta Buttitta con cui ha condiviso tournée in Italia, Svizzera e Austria. Ha all’attivo numerose produzioni discografiche.

Angelo SICILIA

La Compagnia Marionettistica Popolare Siciliana, nata a Palermo nel giugno del 2003 e diretta da Angelo Sicilia, mette in scena spettacoli con un chiaro messaggio di impegno civile. La straordinarietà di questo progetto è che partendo dall’opera dei pupi tradizionale, recuperandone il messaggio originale di teatro popolare, approda ai classici shakespeariani e agli spettacoli di impegno sociale e antimafia. Il Presidente e Direttore Artistico della Compagnia, Angelo Sicilia, è regista teatrale e studioso della storia del teatro dei pupi di scuola palermitana da decenni. Nel 2017 gli è stato conferito il “Premio Internazionale Rosario Livatino”per l’impegno sociale.

LE MATRIOSKE

Il quartetto Le Matrioske, attivo dal 2011, propone, rielaborandole, alcune delle più interessanti musiche e ballate tradizionali del Sud Italia (tarantelle siciliane e calabresi, polche, mazurche, pizziche, tammurriate). Oltrepassando i confini dello Stivale si giunge alle musiche più diffuse nei contesti revival dei Bal Folk europei, in un vortice di contaminazioni che restituisce ogni volta, nell’ atmosfera della festa, il senso dell’incontro e della comunicazione tra popoli e culture.

Oriana CIVILE

Oriana Civile, studiosa delle tradizioni musicali della terra di Sicilia, è un’interprete unica del repertorio musicale di tradizione orale della sua terra. È autrice di Canto di una vita qualunque, spettacolo di teatro-canzone basato su canti del repertorio tradizionale siciliano legato al ciclo della vita, raccolti nell’omonimo album prodotto nel 2016, il secondo della sua carriera da solista. Ha aperto il concerto di Noa in occasione della XXIII edizione del “Capo d’Orlando in Blues Festival”, consacrando così le sue qualità di interprete in grado di calcare importanti palcoscenici internazionali. Per l’occasione sarà accompagnata dal chitarrista Nino Milia.

Marco CORRAO

Marco Corrao ha alle spalle collaborazioni importanti come quella con Eugenio Finardi Giuseppe Milici e Francesco Cafiso, tour internazionali in Italia, Svezia e Danimarca, Inghilterra e America. A Marzo 2016 è uscito il disco Storto con la produzione artistica del percussionista musicista Giorgio Rizzo (Mrm Records, IRD). Nel 2017 è in uscita l’album Nebros registrato al chiostro dei minori osservanti di Naso, con la produzione di Jono Manson. Per l’occasione verrà accompagnato da Alba Sofia al contrabbasso e Stefano Sgrò alla batteria.

TRIO CLASSICO

Il Trio nasce dall’incontro di tre musicisti del territorio nebroideo che hanno deciso di condividere la comune passione per la musica da camera che comprenda sia il diletto degli esecutori ma anche l’intrattenimento del pubblico. Il repertorio comprende prevalentemente brani del periodo classico e romantico interpretati da Daniela Giaimo (Flauto), Giuseppe F. Corpina (Clarinetto), Michele Saccone (Fagotto).

Francesco LAMA

Nasce il 29 Maggio 1973, a S. Agata Militello (ME) e vive a Naso (ME). Dal 1993 svolge un’intensa attività giornalistica collaborando come giornalista free lance presso alcuni quotidiani della Sicilia. Nutre un grande interesse per il cinema e la video arte in genere, ha scritto diverse sceneggiature di lungo e cortometraggio, testi teatrali e realizzato spot pubblicitari. La visione del mondo. Anima, pensiero, scrittura, luogo, vita, essere. Questi sono i punti fondamentali su cui ruota tutto il percorso del regista dal 1998 ad oggi.

Renato MERLINA

Cantautore

Jessica CONTI NIBALI

Modella